Albo Pretorio Online
Amministrazione Trasparente

logo-comunehd_pubblicazione

COMUNE ISOLA DEL GIGLIO
Provincia di Grosseto

Tutte le limitazioni in vista dell'avvio delle attività di rimozione della Costa Concordia

A seguito delle richieste dell'Amministrazione comunale di Isola del Giglio, formalizzate in sede di Osservatorio di monitoraggio, di Conferenza dei servizi e di Comitato per l'ordine pubblico e la sicurezza circa l'impatto delle operazioni di rimozione della Costa Concordia sulla vita socio-economica dell'isola, la società Costa Crociere Spa ha ufficializzato le seguenti comunicazioni:

Balneabilità. Per quanto riguarda gli eventuali vincoli e restrizioni alla balneabilità della costa si conferma che, ad oggi, sulla base delle analisi effettuate da parte degli organi pubblici preposti e dai rilevamenti effettuati per conto del privato, non risultano elementi di criticità. Tuttavia, in via precauzionale e cautelativa, su indicazione di Arpat sarà fatto divieto di balneazione per la durata delle operazioni nella spiaggia in prossimità del Demo's Hotel.

Approvvigionamento idrico. Relativamente all'impianto di desalinizzazione dell'acqua di mare, non sussistono ad oggi motivi tali da fare ritenere necessaria una interruzione della produzione di acqua potabile. Qualora dovessero emerge motivi per l'interruzione del servizio, sarà attivato l'arrivo di una nave cisterna in un tempo massimo di 15 ore dal porto di Napoli con una capacità di trasporto di 4500 metri cubi di acqua potabile, sufficiente a soddisfare le esigenze di consumo dell'isola per ulteriori due/tre giorni oltre alla capacità di scorte presenti che già assicurano un'autonomia di circa tre giorni.

Cronoprogramma lavori di rimozione.
Giorno 1 - Le operazioni di avvio del rigalleggiamento del relitto avranno inizio, in presenza di condizioni meteo favorevoli, presumibilmente alle ore 6. L'avvio delle operazioni non comporterà la necessità di interruzione del servizio dei traghetti da e per l'Isola del Giglio fino all'arrivo del primo traghetto previsto ormeggiare a Giglio Porto alle ore 8.30.
Giorno 2 - Non è prevista nessuna limitazione
Giorni 4 - 5 - 6 Non è prevista nessuna limitazione
Giorno 7 In occasione della manovra di partenza del relitto che avrà luogo a partire dalle ore 8.30 del mattino, dopo l'arrivo del primo traghetto, si renderà necessario interrompere il traffico dei traghetti per un periodo presunto di circa 4 ore. Il programma può essere soggetto a possibili variazioni in relazione alle esigenze operative e alle condizioni meteo-marine.

Trasporto marittimo e attività diportistica. E' prevista una interruzione delle attività portuali a partire dall'arrivo del primo traghetto da Porto S. Stefano previsto per le ore 8.30. Per consentire lo svolgimento delle operazioni in sicurezza, è stato richiesto il fermo per almeno 6 ore. Dopodiché, una volta terminate le operazioni, sarà riattivato il trasporto marittimo e le altre attività diportistiche. Analogamente, il giorno della manovra di partenza del relitto, sarà necessario interrompere il traffico dei traghetti per un periodo presunto di circa 4 ore, dopo l'arrivo del primo traghetto da Porto S. Stefano previsto sempre per le ore 8.30.

Isola del Giglio, 12 luglio 2014 - c.s. n. 43

Ufficio stampa
Comune Isola del Giglio

Banner

Il Giglio è sempre un Fiore
Giglio app
Pagina dell
link sito arpat regione toscana
campese
Portale Giglio News
Notizie dell
Pro Loco Isola del GIglio e Giannutri
Centrale Unica di Committenza

Scenari dell'Isola del Giglio

SOCIAL HUB

Vai all'inizio della pagina