Stampa questa pagina

Referendum 12 Giugno 2022. Elettori Temporaneamente all'Estero.

Gli elettori italiani che per motivi di lavoro, studio o cure mediche si trovano temporaneamente all’estero per un periodo di almeno tre mesi nel quale ricade la data di svolgimento delle elezioni, nonché i familiari con loro conviventi, potranno partecipare al voto per corrispondenza organizzato dagli uffici consolari italiani (legge 459 del 27 dicembre 2001, comma 1 dell’art. 4-bis modificato dall’art. 6, comma 2, lett. a) della legge 3 novembre 2017, n. 165), ricevendo la scheda al loro indirizzo all’estero.

Per partecipare al voto all’estero tali elettori dovranno far pervenire entro l’11 maggio p.v. al Comune d’iscrizione nelle liste elettorali un’apposita dichiarazione.

E’ possibile la revoca dell’opzione entro lo stesso termine. Si ricorda che l’opzione è valida solo per la consultazione cui si riferisce (ovvero in questo caso i Referendum popolari abrogativi ex art. 75 della Costituzione del 12 giugno 2022).

Per la dichiarazione è possibile utilizzare il modello, scaricabile qui, da inviare per posta, posta elettronica anche non certificata, oppure fatta pervenire a mano al Comune, anche da persona diversa dall’interessato, all’ufficio Elettorale in via Vittorio Emanuele, 2 (dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12).

Per ulteriori informazioni, è possibile contattare il numero 0564/806064.

Alla domanda deve essere obbligatoriamente allegata copia di documento d’identità valido dell’elettore.

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Vota questo articolo
(0 Voti)